Unione Retenus

Contributo regionale "Buono libri" anno scolastico 2015/2016

Pubblicata il 18/08/2015

E’ un contributo, previsto e disciplinato dalla Legge 448/1998 (art. 27) e dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 1029 del 04/08/2015, per la copertura totale o parziale della spesa di acquisto dei libri di testo e strumenti didattici alternativi indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le medesime.
Sono esclusi dizionari, tablets ed e-readers.
Possono chiederlo le famiglie che:
  •  hanno studenti residenti nella Regione del Veneto, che frequentano, nell’anno 2015-2016:

- o Istituzioni scolastiche: secondarie di I e II grado, statali, paritarie, non
paritarie (incluse nell’Albo regionale delle “Scuole non paritarie”);
- o Istituzioni formative accreditate dalla Regione del Veneto, che svolgono i
percorsi triennali o quadriennali di istruzione e formazione professionale, e che
non ottengono dalla Regione il rimborso delle spese per i libri di testo forniti
agli studenti;

  •  hanno il seguente ISEE 2015:

- Fascia 1: da € 0 a € 10.632,94 – contributo concesso fino al 100% della spesa, compatibilmente con le risorse disponibili;
- Fascia 2: da € 10.632,95 a € 15.000,00 – contributo concesso in proporzione alle risorse disponibili.
La domanda si fa esclusivamente via web (nessun uso di carta) dal 09/09/2015 al 09/10/2015 (ore 12.00 - termine  perentorio) accedendo alla pagina internet  http://www.regione.veneto.it/web/istruzione/buono_libri

Il contributo sarà pagato, dai Comuni, presumibilmente nell’anno 2016, dopo aver ricevuto dallo Stato le risorse necessarie.


Allegati

Nome Dimensione
Allegato LOCANDINA Buono libri 2015-2016.pdf 352.79 KB

Facebook Google+ Twitter